Fase transitoria per la presentazione delle domande di invalidità civile dal 1° gennaio 2010

Fase transitoria per la presentazione delle domande di invalidità civile dal 1° gennaio 2010

Veniamo a conoscenza dalla circolare 3/2010 del Presidente della Anmic (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili), Giovanni Pagano, del fatto che la Direzione Generale dell'Inps ha impartito, alle Sedi periferiche, istruzioni relative alla presentazione delle domande di invalidità civile nel periodo transitorio, che va dal 1° gennaio 2010, fino alla completa entrata in funzione del sistema telematico.

In questa fase, di incerta durata, potranno essere presentate direttamente, all'Inps locale competente, le domande su cartaceo, preferibilmente utilizzando i nuovi modelli scaricabili dal sito internet dell'Inps www.inps.it.

 

I modelli in questione sono i seguenti:

- modello domanda di invalidità civile, istante maggiorenne (Mod. A - cod. AP66);

- modello domanda di invalidità civile, istante minorenne e/o inabilitato e/o interdetto  (Mod. B - cod. AP67);

- modello di certificato medico da allegare alla domanda di invalidità civile (Mod. C - cod. AP68);

 

Marco Aquilani, 15.1.2010