Assegno mensile di assistenza

L' assegno mensile di assistenza, previsto dall'art. 13 L.118/1971, viene erogato agli incollocati al lavoro, di età compresa fra i 18 e 65 anni, cui sia riconosciuto almeno il 74% di invalidità
Normativa
Decreto Legge 28 giugno 2013, n. 76 Primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonchè in materia di Imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti.
Decreto Legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con Legge 30 luglio 2010, n. 122 Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitivita' economica.
Decreto Ministeriale 29 gennaio 2009 Attuazione di un piano straordinario di verifica delle invalidità civili
Decreto Legge 30 dicembre 2008, n. 207 Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti
Decreto Legge 25 giugno 2008, n. 112 Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivita', la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria.
Legge 24 dicembre 2007, n. 247 Norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitività per favorire l'equità e la crescita sostenibili, nonchè ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale.
Decreto Ministero dell'Economia e delle Finanze 25 marzo 2004 Adeguamento, per l'anno 2004, degli importi delle pensioni, degli assegni e delle indennita' a favore dei mutilati ed invalidi civili, ciechi civili e sordomuti nonche' dei limiti di reddito prescritti per la concessione delle provvidenze stesse.
Legge 30 marzo 1971, n. 118 Conversione in legge del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili
Giurisprudenza
Corte di Cassazione, Sezione VI, Ordinanza 31 maggio 2013, n. 13880 Assegno mensile di assistenza - limite di reddito - rileva solo quello dell'invalido. Pensione di inabilità - limite di reddito - rileva anche quello dell'eventuale coniuge.
Corte di Cassazione, Sezione VI, Ordinanza 8 aprile 2013, n. 8535 Assegno mensile di assistenza - limite di reddito - rileva solo quello dell'invalido. Pensione di inabilità - limite di reddito - rileva anche quello dell'eventuale coniuge.
Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 22 marzo 2013, n. 7320 Pensione di inabilità art. 12 L. 118/1971 - requisito reddituale - computo del reddito del coniuge - necessità Assegno mensile art. 13 L. 118/1971 - requisito reddituale - computo del reddito del coniuge - necessità (Sintesi non ufficiale)
Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 20 marzo 2012, n. 4423 Limite di reddito per la pensione di inabilità - rilevanza del reddito del coniuge; Limite di reddito per l'assegno mensile - irrilevanza del reddito del coniuge; Dichiarazione ai fini dell'esonero dalle spese del giudizio - sottoscrizione - necessaria la sottoscrizione della parte; Dichiarazione ai fini dell'esonero dalle spese del giudizio - necessaria formulazione dell'istanza contestualmente al ricorso introduttivo - possibilità di prima formulazione nei successivi gradi di giudizio, in ipotesi di intervenuta variazione delle condizioni di reddito.
Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 25 febbraio 2011, n. 4677 Pensione di inabilità - requisito reddituale - computo del reddito anche dell'eventuale coniuge
Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, Sentenza 20 gennaio 2011, n. 1259 Assegno mensile di assistenza – prova dell'incollocamento al lavoro - familiare di persona sottoposta a programma di protezione per i collaboratori di giustizia - esonero dall'obbligo di iscrizione nelle liste del collocamento obbligatorio (sintesi non ufficiale)
Corte Costituzionale, Sentenza 26 maggio 2010, n. 187 Straniero - Assegno mensile di invalidità - Concessione agli stranieri legalmente soggiornanti nel territorio dello Stato subordinata al requisito della titolarità della carta di soggiorno - Irragionevole discriminazione dello straniero nel godimento di provvidenza destinata al sostentamento della persona - Violazione degli obblighi internazionali derivanti dalla CEDU - Illegittimità costituzionale in parte qua.
Corte Costituzionale, ordinanza 14 aprile 2008, n. 115 Invalidi civili - provvidenze economiche - questione di legittimità costituzionale relativa alla condizione sfavorevole dell'invalido totale rispetto all'invalido parziale in ordine al criterio di computo dei redditi e alla inclusione nel computo, solo per l'invalido totale, anche del reddito del coniuge - manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale
Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, sentenza 19 agosto 2004, n. 16251 Valutazione del grado di invalidità - obesità - gravità effettiva superiore a quella determinante l'obesità indicata nelle tabelle ministeriali - la determinazione del grado di invalidità può svincolarsi dal valore espresso nelle tabelle e può raggiungere il 74%
Corte Costituzionale, sentenza 9 marzo 1992, n. 88 Pensioni - pensione sociale diretta - attribuzione a invalidi assoluti ultrasessantacinquenni - condizioni reddituali - incidenza, nella determinazione del tetto previsto, del cumulo con il reddito del coniuge - lamentata previsione di trattamento deteriore rispetto agli invalidi ultrasessantacinquenni aventi diritto alla pensione di inabilità per invalidià riconosciuta prima dei sessantacinque anni - disomogeneità tra le situazioni sussistente, ma non lesiva del principio di eguaglianza - non fondatezza delle questioni
Prassi amministrativa
Circolare Inps numero 7 del 17 gennaio 2014 Rivalutazione delle pensioni per l’anno 2014.
Messaggio Inps numero 8761 del 29 maggio 2013 Bustone 2013. Invio delle richieste delle dichiarazioni dei redditi e di accertamenti per il diritto alle prestazioni assistenziali.
Circolare Inps numero 149 del 28 dicembre 2012 Rivalutazione delle pensioni per l’anno 2013.
Circolare Inps numero 10 del 2 febbraio 2012 Rivalutazione delle pensioni per l’anno 2012.
Messaggio Inps numero 15735 del 2 agosto 2011 ulteriore proroga del termine di trasmissione delle dichiarazioni di responsabilità dei titolari di prestazioni assistenziali.
Messaggio Inps numero 13453 del 27 giugno 2011 ulteriore proroga del termine di trasmissione delle dichiarazioni di responsabilità dei titolari di prestazioni assistenziali.
Messaggio Inps numero 7991 del 4 aprile 2011 proroga del termine di trasmissione delle dichiarazioni di responsabilità dei titolari di prestazioni assistenziali.
Circolare Inps numero 167 del 30 dicembre 2010 Rinnovo delle pensioni per l’anno 2011.
Circolare Inps numero 62 del 22 aprile 2009 Articolo 35, commi da 8 a 13, della legge 27 febbraio 2009, n. 14. Modalità di accertamento del diritto alle prestazioni collegate al reddito
Messaggio Inps numero 6617 del 24 marzo 2009 Rilevanza del reddito dell'anno in corso, dichiarato in via presuntiva, in sede di prima liquidazione, delle provvidenze economiche ai mutilati ed Invalidi civili, ai ciechi e ai sordi civili
Circolare Inps numero 1 del 2 gennaio 2009 rinnovo delle pensioni per l’anno 2009
Messaggio Inps numero 5783 del 6 marzo 2008 Articolo 1, comma 35, della legge 24 dicembre 2007, n. 247. Sostituzione dell'articolo 13 della legge 30 marzo 1971, n. 118 "Assegno mensile agli invalidi civili parziali" - Chiarimenti
Messaggio Inps numero 3043 del 6 febbraio 2008 articolo 1, comma 35, della legge 24 dicembre 2007, n. 247. Sostituzione dell’articolo 13 della legge 30 marzo 1971, n. 118 “Assegno mensile agli invalidi civili parziali”
Messaggio Inps numero 20930 del 25 luglio 2006 Prestazioni sostitutive di invalidità civile ex art.19 Legge n.118/1971- accertamenti sanitari
Le schede informative
XVII Legislatura: proposte di legge in materia di invalidità civile Incremento dei trattamenti economici; computo del tetto di reddito per il diritto all'assegno mensile di assistenza (art. 13 L. 118/1971) e la pensione di inabilità; indennità di accompagnamento ai malati oncologici durante il periodo delle cure chemioterapiche; indennizzo in favore delle persone affette da sindrome da talidomide;prevenzione, cura e riabilitazione delle persone affette da autismo e assistenza alle loro famiglie.
Incontro del 7 dicembre 2011, alla presenza di magistrati Consiglieri presso la Corte di Appello Sezione Lavoro, e di una rappresentativa dei previdenzialisti romani Primi orientamenti interpretativi dell'art. 445 bis c.p.c.
Revisioni Inps e invalidi ultrasessantacinquenni Verifica della permanenza del requisito sanitario per l'assegno mensile di assistenza e la pensione di inabilità, nei confronti di invalidi con più di 65 anni di età
Cronaca di un giorno di ordinaria follia all'Inps di Napoli Testo dell'intervento dell'Avv. Pier Paolo Zanbardino sul "Mattino" del 30 luglio 2011
Proposta di legge di iniziativa popolare Continua la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa legislativa popolare, avviata dall'Anmic (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili) per l’incremento delle pensioni e degli assegni degli invalidi civili.

Si consiglia di verificare sempre l'esatta corrispondenza con i testi ufficiali dei provvedimenti normativi, giurisprudenziali e amministrativi riprodotti nel sito.
Il contenuto della guida è elaborato personalmente dal curatore del sito; è consentita la riproduzione per fini non commerciali, con invito a menzionare la fonte.
Avvocato Marco Aquilani 01100 Viterbo - V. Pacinotti, 5 - Tel. 0761 092619 Fax 0761 1760745
Partita Iva: 01459430565
Il curatore esclusivo ed il proprietario di questo sito web è Marco Aquilanimappa del sito